MISSION

Siamo una Cooperativa vissuta e partecipata da persone con sensibilità sociale, in continuo movimento e ascolto per individuare e comprendere le esigenze e i desideri della comunità che ci circonda, in modo da poter rispondere al meglio ai bisogni sociali del contesto in cui operiamo e alle problematiche, anche emergenti, di persone in condizione di fragilità. Siamo una realtà che trasforma mentre si trasforma.

 

Da 26 anni L’Aquilone è presente sul territorio varesino prestando particolare attenzione all’infanzia, ai giovani e alle loro famiglie. Elaboriamo progetti e gestiamo servizi con il quotidiano intento di rappresentare un luogo di incontro tra il mondo dei singoli e la società che ci circonda, facilitando il dialogo e il benessere.

Poniamo attenzione al vissuto di ogni individuo, quel vissuto che lo rende unico e che, se accolto e valorizzato, può diventare ricchezza e risorsa per l’intera comunità.

La realizzazione dei nostri obiettivi si attua in stretta connessione con la rete delle risorse locali, in particolar modo dei soggetti istituzionali e del Terzo Settore presenti attivamente all'interno della comunità civile.

La Cooperativa si ispira ai principi base del movimento cooperativo mondiale.

Questi principi sono: la mutualità, la solidarietà, la democraticità, l'impegno, l'equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il legame con il territorio, un equilibrato rapporto con lo Stato e le istituzioni pubbliche.

UFFICIALMENTE APERTO CANTIERE FELICE!

L’Aquilone cambia casa e vola dall’altra parte della strada.

Una scelta necessaria, in questo momento difficile, per contenere i costi e mantenere viva la nostra presenza sul territorio di Sesto Calende.

Un’opportunità resa possibile grazie ad un DONO.

I lavori sono iniziati, il cantiere è vivo e vitale, ma...

abbiamo bisogno anche di Voi!

Se volete sostenere il Cantiere Felice donandoci del materiale o qualche ora di lavoro insieme a noi, scrivete un SMS al Capocantiere Antonella al numero 338.5087207, oppure una mail a laquilonescs@laquilonescs.it

Se vi va di darci una mano ad acquistare ciò che ci manca per rendere bella e accogliente la nuova casa, potete fare una donazione al seguente IBAN: IT84R0306909606100000062327, intestato a L'Aquilone scs, scrivendo “contributo per il Cantiere Felice”.

Allora?! La porta è aperta, cosa aspettate ad entrare?

In evidenza:

Progetto DSA: Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Stiamo vivendo un momento storico cruciale, in cui chi vive una condizione di pregressa fragilità o difficoltà, rischia di rimanere ancor più isolato;

l'attenzione sulla scuola e le future generazioni deve rimanere alta, altissima, perché "la scuola è speranza allo stato puro..., non influisce solo sulla preparazione dei nostri bambini, ma sulle persone che sono e diventeranno".

Da anni, il nostro lavoro nelle scuole è proprio al fianco di chi è più fragile.

Le attività scolastiche dedicate agli studenti con DSA, insieme ai momenti di incontro con le famiglie, hanno portato all’emersione di richieste e bisogni sempre più specifici: da una parte gli adulti, che riportano la fatica nell’aiutare i ragazzi a stimolare un metodo di studio vicino alle loro necessità; dall’altra i ragazzi che vivono la discrepanza tra l’impegno profuso nello studio e i risultati ottenuti.

Alla luce di queste esperienze, abbiamo elaborato un intervento globale ed integrato, che va a coinvolgere non solo i ragazzi con diagnosi di DSA, ma le intere classi, i docenti e le famiglie. Un patto educativo tra diversi soggetti, insieme impegnati nell'assicurare la realizzazione dell'istruzione e dell'educazione, fortificando l'alleanza educativa, civile e sociale di cui le Istituzioni scolastiche sono interpreti necessari, ma non unici.

Per saperne di più, vai alla pagina dedicata del sito

Una bolla di sapone

chiude fuori e conserva dentro...

delicata delicata però, come le motivazioni del ritiro.

Eppure vola, funziona, si tiene insieme,

ti porta persino in alto.

È una lente meravigliosa, talvolta distorce, altre colora...

forse, attraverso di essa, il mondo appare un po' diverso?

Sakidō - progetto di cura, prevenzione e sensibilizzazione al fenomeno del ritiro sociale in adolescenza

Ci sono ragazzi a cui l'isolamento dovuto all'emergenza sanitaria non ha cambiato la vita, per alcuni ha semplicemente rafforzato l'idea di quanto già da tempo stavano provando: "il mondo è un ambiente ostile a cui bisogna sottrarsi". Altri ancora, hanno vissuto un momentaneo alleggerimento poiché sono venute meno ansia e pressione derivanti dal confronto con gli altri. Ma il problema esiste e non possiamo non chiederci cosa accadrà a questi ragazzi quando la pandemia sarà finita; crediamo che il bisogno di aiuto e di un intervento integrato si manifesterà con ancora più urgenza. 

"Insieme stiamo cercando il modo di uscire dalla stanza; mettendo in comune risorse e competenze"

Per sapere di più sul progetto, visita la pagina dedicata del sito.

Matrioska: un magico spazio che si trasforma

  • Un negozio "particolare" nel centro di Vedano Olona.

  • Una cooperativa che si occupa di progetti di inserimento lavorativo di soggetti fragili e svantaggiati.

  • Un'altra cooperativa che da 25 anni opera sul territorio con servizi e progetti rivolti a giovani e famiglie.

  • Un progetto di sartoria sociale.

  • Una Fondazione

  • Una campagna di raccolta fondi a favore di chi si è trovato in difficoltà a seguito dell'emergenza sanitaria.

  • Delle naturali, raffinate ed artistiche saponette.

...Quale sarà mai il magico filo che unisce tutto questo?

Il filo c'è ed è sempre più solido.

Si tratta dell’intervento sinergico e integrato del Terzo Settore che, abbandonando le mere logiche competitive tra cooperative, apre la visione a nuovi scenari in cui gli operatori sociali mettono in comune esperienze, risorse e visioni aziendali per un nuovo modello di welfare.

L'obiettivo è quello di rispondere sempre meglio ai bisogni della comunità e del territorio che abitiamo.

Per entrare a visitare Matrioska e scoprire di più, visita la pagina dedicata del sito

Cosa facciamo:

Aggiornato a ottobre 2020

Le nostre aree di intervento:

Tradate Welfare:

La cooperativa L'Aquilone fa parte dell'innovativa Tradate Welfare, una piattaforma che si propone di offrire ai cittadini dell’Ambito Distrettuale di Tradate una completa rete di servizi di welfare che siano di supporto ai singoli e alle famiglie.

Dove lavoriamo:

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere sempre informato sulle attività, i servizi ed i progetti della nostra Cooperativa. Per farlo  Clicca qui

L'Aquilone ha adottato una Child Protection Policy e un Codice di condotta al fine di rafforzare la protezione dei minori all’interno dei nostri progetti e attivare azioni concrete per prevenire ogni forma di violenza e di abuso.

La Policy ha lo scopo di rendere i minori consapevoli dei propri diritti e dei canali di protezioni esistenti nell’ente. Il documento si rivolge a tutti i dipendenti de L'Aquilone, agli stakeholders e ai partner di progetto anche quando non lavorano direttamente con i minori.

Il presente documento esplica una chiara e completa informativa per il trattamento dei dati personali che la Cooperativa Sociale L'Aquilone fornisce ai sensi del Regolamento Europeo n. 679/2016

L'Aquilone Società
Cooperativa Sociale
via Vittorio Veneto 13/B 
21018 Sesto Calende (VA)
P. IVA: 02150100127

  • Facebook Social Icon