1/15

Una foto che risale a qualche tempo fa, ma il metro di distanza non ha modificato quel che siamo. In questo difficile momento, noi de L'Aquilone siamo rimasti uniti, cercando sempre il modo per continuare ad esservi vicini.
Ringraziamo di cuore tutti voi, che quotidianamente ci avete fatto sentire il vostro affetto ed il vostro sostegno.
Siamo ora pronti per ripartire "in presenza", con grande senso di responsabilità ed in totale sicurezza.
Continuate a seguirci per essere sempre informati sulle nostre attività! Sulla nostra
pagina Fb, sul giovanissimo profilo Instagram (Laquilone cooperativa sociale) e qui, sul nostro sito.

Forza ragazzi! Si parte!

In evidenza: progetti in partenza

Sakidō - progetto di cura, prevenzione e sensibilizzazione al fenomeno del ritiro sociale in adolescenza

Sakidō, parola che in giapponese significa "ripartire", "riavviare il sistema", in questo caso relazionale e di crescita; lo stesso termine, senza accento, significa "preoccupazione", che spesso caratterizza i vissuti delle famiglie.​

Osserviamo un fenomeno in espansione che vede alcuni adolescenti ritirarsi, non accedendo ad alcuna forma di mediazione con il mondo. Altri individuano in internet l’unica possibilità di accesso al sapere, di simbolizzazione e di relazione con gli altri. Questi ragazzi si rifugiano in occasione di gravi crisi evolutive, in una sorta di auto ricovero che, contemporaneamente, esprime il disagio e un primo tentativo di risolverlo. Conosciuti anche come Hikikomori, i ragazzi che si trovano a vivere questa condizione faticano a trovare risposte valide, unitamente alle loro famiglie.

Per saperne di più vai alla pagina dedicata del sito

...ed ecco che il negozio al sociale diventa...

Matrioska!

N.A.SCE un crocevia di scambi, progetti, servizi, un luogo di cooperativa in cui potersi fermare, portare idee, ma non solo... uno spazio per tutti i cittadini dove incontrare operatori con cui potersi confrontare, un luogo creativo per la comunità.

Per saperne di più vai alla pagina dedicata del sito

Cosa facciamo:

cORTOcircuito - arrivano un orto ed un frutteto sociali, ma non solo...

Con questo progetto daremo vita ad un cORTOcircuito di idee e relazioni, facilitandole e accompagnandole, con l’intento, ambizioso, ma più che verosimile, di contribuire al benessere della comunità.

Per saperne di più vai alla pagina dedicata del sito

Progetto reso possibile grazie al finanzioamento di Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus

Libri "su misura"

Il progetto nasce per favorire l’esperienza artistica e culturale nei bambini attraverso la lettura, oltre che per rendere accessibile tale esperienza anche a chi ha difficoltà evolutive e con disabilità.

Pensiamo inoltre anche ai numerosi bambini stranieri che non hanno ancora acquisito la lingua italiana; ad oggi tuttavia, risultano ancora scarse sul territorio le iniziative culturali dedicate specificamente alla promozione della lettura, facendo particolare attenzione all’importanza che tale pratica diventi anche inclusiva.

Per saperne di più vai alla pagina dedicata del sito

Le nostre aree di intervento:

Tradate Welfare:

La cooperativa L'Aquilone fa parte dell'innovativa Tradate Welfare, una piattaforma che si propone di offrire ai cittadini dell’Ambito Distrettuale di Tradate una completa rete di servizi di welfare che siano di supporto ai singoli e alle famiglie.

Dove lavoriamo:

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere sempre informato sulle attività, i servizi ed i progetti della nostra Cooperativa. Per farlo  Clicca qui

  • Qualche suggerimento:

"Niente paura ragazzi! Quel che sta accadendo è che, per la prima volta, il tempo è libero, dobbiamo solo imparare a cavalcarlo e ci condurrà attraverso un sacco di avventure senza muoverci dalla nostra casa…"

"Un tempo sospeso". Pensieri e consigli di letture per bambini da 0 a 6 anni dalla nostra pedagogista Paola Paratore.

Continua a leggere...

Una bellissima iniziativa:

“Cultura a ruota libera” una pagina fb e Instagram dove hanno invitato tutti i ragazzi e le ragazze della compagnia di oggi e di ieri a mandare
video di poesie, racconti, fiabe, letture per non fermare la cultura, anzi liberarla il più possibile…

L’idea – spiegano i fondatori del gruppo – è quella di creare in questo momento storico “ovattato” uno spazio nuovo di scambio culturale che parta dai ragazzi e si estenda a chiunque voglia dare il proprio contributo. Come fare? Semplice! Clicca mi piace sulla pagina Facebook Cultura a ruota libera mandaci il tuo contributo e fai girare anche tu la cultura».

Leggi l'articolo di Varese News

La nostra presenza durante il periodo di emergenza sanitaria
  • Il lavoro

 

La nostra realtà, come d’altro canto quella di molte altre Cooperative, è stata tra le prime a dover sospendere gran parte delle proprie attività, poiché strettamente connesse al mondo della scuola e a spazi e momenti di aggregazione per i giovani.

Da subito ci siamo chiesti come fosse possibile continuare ad essere vicini a tutte le persone, alle bambine ed ai bambini, ai giovani e alle famiglie che normalmente incontravamo durante le nostre giornate di lavoro, persone che, in molti casi, già vivevano una situazione di fragilità, condizione che l’isolamento e l’allontanamento dalle normali attività avrebbe potuto peggiorare.

Abbiamo percepito, fin dall’inizio, l’importanza di far sentire la nostra presenza, di continuare a nutrire le relazioni, di non lasciare soli i nostri ragazzi e le loro famiglie. Ma...come fare?

Abbiamo dovuto rivedere le nostre modalità di funzionamento, capire dove e come avremmo potuto continuare a lavorare. Non è stato semplice, ma non ci siamo fermati. Mai.

Ci piace raccontarvi come è andata, attraverso la voce di alcuni fra i nostri operatori: 

  • Se hai bisogno, chiama! Noi ci siamo.

 

Il nostro impegno per essere insieme alle famiglie, ai bambini, ai giovani che stanno facendo particolare fatica in un momento così difficile, un tempo che sta mettendo tutti noi a dura prova.

 

L’equipe di Famiglie allo Specchio rimarrà "connessa", seppur in una modalità non consueta, offrendo consulenze psicologiche e pedagogiche gratuite ed aperte a chiunque senta di averne bisogno.

Per saperne di più

  • Piccole grandi produzioni:

Durante il periodo di quarantena ed isolamento dovuti all'emergenza sanitaria causata dal COVID 19, abbiamo pensato di produrre qualche breve video che potesse essere di compagnia e, magari, dare spunti utili su cosa fare anche se chiusi in casa.

Per vedere le nostre "piccole grandi produzioni", vai alla pagina dedicata del sito

L'Aquilone ha adottato una Child Protection Policy e un Codice di condotta al fine di rafforzare la protezione dei minori all’interno dei nostri progetti e attivare azioni concrete per prevenire ogni forma di violenza e di abuso.

La Policy ha lo scopo di rendere i minori consapevoli dei propri diritti e dei canali di protezioni esistenti nell’ente. Il documento si rivolge a tutti i dipendenti de L'Aquilone, agli stakeholders e ai partner di progetto anche quando non lavorano direttamente con i minori.

L'Aquilone Società
Cooperativa Sociale
via Vittorio Veneto 13/B 
21018 Sesto Calende (VA)
P. IVA: 02150100127

  • Facebook Social Icon