Progetto W.I.P. - Work in Progress

Contatti

Coordinatrice per L'Aquilone e cabina di regia: Dott.ssa Chiara Robustellini

mail: chiara.robustellini@laquilonescs.it

tel. 392.9702121

mail di progetto: progetto.wip@gmail.com

 

Di cosa si occupa il progetto  W.I.P - Work in Progress-?

Orientamento al lavoro e sostegno nei periodi di transizione studio/lavoro – lavoro/lavoro; acquisizione e valorizzazione di soft skills, nuove competenze.

Grazie al finanziamento di Regione Lombardia, Work in Progress unisce enti, istituzioni e realtà del Terzo Settore della provincia di Varese in un percorso a supporto dei più giovani.

L'iniziativa nasce con l'intento di supportare e ampliare la rete provinciale degli Informagiovani, coinvolgendo le Istituzioni del territorio e coordinando tutte quelle realtà che già oggi rivolgono la propria attenzione ai bisogni delle ragazze e dei ragazzi.

A chi si rivolge?

Si rivolge a chi, tra i 16 e i 34 anni, ha voglia di vivere esperienze formative e di crescita personale, sviluppando competenze trasversali utili al raggiungimento della propria autonomia.

 

Cosa accadrà?

Laboratori, workshop, momenti di comunità: le proposte degli enti e delle realtà coinvolte proseguiranno fino a ottobre 2021, permettendo alle ragazze e ai ragazzi di sviluppare idee o passioni, orientando le proprie scelte in ambito universitario, lavorativo e non solo in maniera più consapevole.

Dove?

Il progetto interesserà un'ampia fascia del territorio della provincia di Varese, partendo dal distretto di Sesto Calende , attraversando quello di Tradate e arrivando fino a quello della Valle Olona, impattando anche sui comuni di Busto Arsizio, Saronno e Somma Lombardo, toccando nel complesso ben 32 Comuni.

Il contesto in cui nasce il progetto

Stiamo assistendo ad un ampliamento della sfera dei bisogni in relazione alla nascita di nuove povertà dovute alla presenza di reti familiari sempre più precarie e sempre meno in grado di sviluppare forme autonome di risposta ai bisogni dei componenti più fragili. A questo si aggiungono le difficoltà che molte famiglie vivono nel mondo del lavoro, difficoltà ampliate dal COVID-19 e da tutto ciò che la pandemia porta con sé. Tutto ciò si traduce in fragilità sociale e in manifestazione di nuovi bisogni, in particolare con riferimento ai minori e al contesto abitativo. Esiste inoltre una vasta fascia di giovani che non stanno lavorando, non si stanno formando, non stanno studiando (NEET). Di fronte alla complessità di queste nuove esigenze è necessario un intervento sinergico e integrato tra le organizzazioni facenti parte del Terzo Settore, tra gli enti locali, tra enti locali e le aziende sanitarie, tra soggetti pubblici e soggetti privati, aprendo la visione a nuovi scenari in cui si mettono in comune esperienze, risorse e visioni aziendali per un nuovo modello di welfare. L'obiettivo finale è quello di rispondere sempre meglio ai bisogni della comunità e del territorio che abitiamo.

Le azioni del Progetto

Impegnati da molti anni nel settore educativo sul territorio e nell'ambito delle politiche giovanili, all'interno del progetto W.I.P. ci occuperemo di :

TESSERE LA  RETE

Sviluppo del tavolo di coordinamento tra le realtà che si occupano di politiche giovanili con l'obiettivo di costruire una rete di realtà (principalmente pubbliche e terzo settore) che sviluppi e sostenga progettualità con e per i giovani e che connetta i vari interlocutori significativi.

PERCORSI FORMATIVI/INFORMATIVI PER L’AUTONOMIA.

Realizzeremo percorsi formativi atti a sviluppare conoscenze e      competenze utili all’autonomia - PILLOLE DI AUTONOMIA - 

PERCORSI DI SVILUPPO DI SOFT SKILLS

Percorsi costruiti insieme ai ragazzi per conoscere e sviluppare le soft skills. In fase di definizione in base all'andamento della pandemia: il tentativo sarà quello di poter garantire esperienze in presenza ed in sicurezza.

PERCORSI FORMATIVI PROFESSIONALIZZANTI

Percorsi formativi atti a sviluppare competenze professionalizzanti (valorizzazione competenze di giovani del territorio) e competenze utili alla ricerca del lavoro.

INTERNAZIONALIZZAZIONE

-Attività di promozione del Corpo europeo di solidarietà e di altre esperienze che possano aprire gli orizzonti e le prospettive dei ragazzi.

-Colloqui individuali di motivazione e orientamento.

SALONI

Momenti dedicati a ragazzi e ragazze degli ultimi due anni delle scuole superiori per la fruizione in presenza. I contenuti digitali di promozione delle opportunità saranno fruibili e diventeranno risorsa per un gran numero di ragazzi e giovani.

In programma

La "giornata delle opportunità" esce dalla scuola

La “giornata delle opportunità” esce dalla scuola e si apre a tutti i giovani della provincia di Varese interessati a scoprire e a confrontarsi rispetto ad alcune fra le possibili occasioni per il loro futuro.

 

Tornano le Giornate delle Opportunità del Progetto WIP:

in programma il 16 aprile dalle ore 17.00 un nuovo appuntamento aperto a giovani delle provincia di Varese!

Iscriviti e partecipa alle tavole rotonde di confronto e scambio con giovani che stanno vivendo o hanno vissuto queste opportunità:

  •  Corpo Europeo di Solidarietà

  •  Servizio Civile / Dote Comune

  •  Istruzione tecnica superiore (ITS/ITFS)

  •  Tirocini

  •  Au pair / Lavoro all'estero

Mezz’ora per opportunità: scegli a quali partecipare e iscriviti subito!

Partecipazione alle tavole gratuita, iscrizione obbligatoria sul sito: https://forms.gle/hkygphibwimGXH2k7

Per restare aggiornati è possibile seguire la pagina Facebook del progrtto:
facebook.com/progettoworkinprogress
oppure il profilo Instagram:
instagram.com/progettowip


Per maggiori informazioni potete contattare l'indirizzo mail:
progetto.wip@gmail.com

Non perderti mai nulla...

Stay tuned !!!

L'Aquilone Società
Cooperativa Sociale
via Umberto Maddalena 5 
21018 Sesto Calende (VA)
P. IVA: 02150100127

  • Facebook Social Icon