Una bottiglia è per sempre

Dopo la riuscitissima esperienza dello scorso anno in cui i ragazzi si sono sperimentati su azioni di fundraising per produrre un video di sensibilizzazione sul tema del ritiro sociale in adolescenza (clicca qui per saperne di più), anche quest'anno L'Aquilone si cimenta nella realizzazione di un percorso di alternanza scuola/lavoro diversa dal solito presso L'Istituto Dalla Chiesa di Sesto Calende.

Dopo aver sognato in grande con la dirigente della scuola e alcune insegnanti, è nata l'idea di sviluppare una progettualità per sensibilizzare gli studenti (e non solo) alla diminuzione dell'utilizzo di plastica e progettare soluzioni efficaci all'interno della scuola. 

 

Perché questo tema? Perché oggi più che mai è importante agire con azioni di sensibilizzazione?

 

"Ogni minuto nel mondo vengono acquistate 1 milione di bottiglie di plastica e solo una piccolissima parte di queste viene riciclata", è bene saperlo. L'emergenza riguarda anche il Mediterraneo, in cui si stima che galleggino almeno 250 miliardi di frammenti di plastica, e ovviamente l'Italia con i suoi 7.500 km di coste. Un'indagine di Legambiente ha evidenziato che "il 96% dei rifiuti galleggianti nei nostri mari è plastica, con una densità pari a 58 rifiuti per ogni chilometro quadrato di mare con punte di 62 nel mar Tirreno". Così come ogni quattro passi che facciamo incontriamo un rifiuto sulla spiaggia, nella maggior parte dei casi in materiale plastico: bottigliette, vaschette per alimenti, barattoli di yogurt, piatti, posate, bicchieri. Oggetti di uso quotidiano ma senza possibilità di riciclo, o comunque non abbastanza da ridurne l'impatto ambientale.

Abbiamo deciso di pensare e sviluppare proprio insieme ai ragazzi, una progettualità per sensibilizzare a questo tema, ma anche azioni concrete da attuare all’interno della scuola.

Lavoreremo in cordata con un azienda del territorio che si occupa di comunicazione in ambito sportivo, gli ADR di Vergiate e il loro collaboratore Marco Ferrario, ingegnere ambientale esperto del settore.

Grazie al bando Project Work della Camera di Commercio di Varese, i ragazzi della 3AS svilupperanno una campagna di sensibilizzazione su diversi fronti: le società sportive, le aziende e la scuola.

 

Il progetto è solo all'inizio, ma la 3AS ha già dimostrato di voler approfondire, discutere, dibattere sul tema della diminuzione della plastica nella vita quotidiana, nella scuola e, perchè no, anche all’interno della Cooperativa L'Aquilone.

I ragazzi, aiutati da un ingegnere ambientale e dai giovani di ADR Comunicazione, hanno già iniziato ad ipotizzare alcune piste di lavoro:

  • come inserirsi in eventi organizzati dalla scuola e delle società sportive con materiali comunicativi efficaci?

  • come arrivare alla distribuzione di una borraccia per tutti gli studenti? Come far sì che venga poi utilizzata?

 

Gli studenti hanno inoltre già realizzato dei loghi riflettendo sul messaggio da trasmettere:

 

Nella seconda settimana di febbraio si entrerà nel vivo del progetto, intanto abbiamo scoperto che all'interno della scuola sta nascendo un “gruppo ambiente” animato da insegnati, dirigente e studenti.

 

"I sogni sono molti e forse il Project Work permetterà di realizzare i primi passi per grandi progetti".

                                                                                                                Antonella, coordinatrice del progetto per L'Aquilone

L'Aquilone Società
Cooperativa Sociale
via Vittorio Veneto 13/B 
21018 Sesto Calende (VA)
P. IVA: 02150100127

  • Facebook Social Icon